Eraser progetto

Translate original post with Google Translate

ERASER PROJECT

In this work Cristina Cherchi takes point from collection-erasers, hobby of many little girls. She considers the female role in relation with male role and all  the fictitious that relation produces. All seen in essential and autoironic points. The bright and unnatural colours, the strong images testify an expressive violence mitigated by an appearance game, but sometimes cultural violence. Cristina Cherchi makes an original work, thanks to a great balance between form and substance that confer a new lightness, a new freedom of expression.


ERASER PROGETTO

In questa serie di lavori  Cherchi  prende spunto dalle gomme da collezione, un passatempo che, da ragazzine, tutte le donne della nostra generazione  hanno avuto. Quella era, per l’appunto una tipica cosa da ragazze. Si introduce   così una riflessione sul ruolo femminile, sui rapporti tra uomo e donna, e sul tutto  quell’immaginario che da essi si produce, visto in una chiave divertita e autoironica. I colori accesi, innaturali, le immagini forti testimoniano una violenza espressiva che rimane, mitigata però dall’aspetto ludico, e colto al tempo stesso, che mescola citazioni da generi diversi. Cherchi riesce, forse ancora meglio che in passato, a dare vita a un insieme originale, anche grazie ad uno studiato equilibrio tra forma e sostanza, che le conferisce una nuova leggerezza e nuova libertà di espressione.


Photogallery

Particolare-home-Eras

Bookmark and Share
Opere di Cristina Cherchi Photographs, Projects www.cristinacherchi.com